1993/06/30

0978 Conversazione su Priscilla

...Per questo credo nella sua perfezione,
Per la fermezza delle sue occhiate
E per il modo di elevare le sue spalle,
Inoltre che il suo petto
Sempre si mantiene eretto
E il suo passo è pieno di fermezza
E la sua voce piena di piacevolezza
Non può essere imitata per nessuno.
La tenerezza è il suo lemma
E la sua presentazione è un sorriso
Con la sua bocca firme e provocativa
Attiri e seduce al meno sensibile.
Lei è Alfa e Omega
Dei miei inizi e i mie fini.
Lei è inoltre, il più essenziale
Di tutti miei pensieri.
Tutti miei desideri sono circondati
Fra il suo corpo scolpito e sublime.
Lei è le radici del mio ragionamento.
È sulla ricchezza terrena
Sul successo irraggiungibile
E sulla fama eterna e grande.
La preferisco più che la mia vita
Perché per lei mi ho consacrato
Poiché da lei vengono il respiri
Che supportano la struttura della mia anima.

0977 Arringa su Priscilla

Non solo era la sua pelle di porcellana
Era inoltre la struttura
Che aveva all'interno
Quello che mi attirava senza controllo
A cadere ai suoi piedi.
Lei era come un fiore scolpita
Soave e delicatamente formata
Col le sue alto vertice
E le sue cime così precise
Che ho creduto che lei era cristallizzata
Perché lei arrivò fra la mia anima
Non so quando, né come
Ma è un fatto che arrivò
E si é afferrata a me
Con un impeto colossale
E piantò il suo impero fra le mie vene
Non le é stato abbastanza
Sedurre me coi suoi labbra
Anche sono stato prigioniero dei i suoi occhi
E mi coinvolse nel labirinto
Che trovai tra le sue braccia
Perché la Madre della Natura
Si é stremata
Per forgiare il suo corpo di porcellana,
Per disegnare simmetricamente i suoi labbra
E ammorbidire le curve esagerate
Che formano il suo corpo snello
Lei riempì il mio spirito di euforia
E da allora l'amai
Non per avere un bel corpo
Ma semplicemente per essere chi era.

0976 Affermazione su Priscilla

Sì, tutto quello che ho detto
È così giustamente vero
Come i raggi di sole
Posso dare la mia testimonianza
Che lei è una luce
Nel mezzo della mia oscurità,
Come una barca quieta
Nel mezzo delle mie tempeste.
La tranquilla nebbia della mattina
Che schiarisci tutte i mie notti.
La goccia dello spruzzo sottile
Che albeggia nei miei svegliare
La inosservata coperta delle stelle
Che mi copre tutto il tramonto.
Perché tutti e ogni uno
Dei miei assoluto pensieri
Sono fondati fermamente
Nei suoi petti femminili,
Nel brillante rosso della sua guancia
E nell'innocenza delle sue mani,
Capace di farmi volare
Come una piuma per l'aria
Perché lei è l'incoronazione assoluta
Di tutto il mio benessere
E la più intima e sublime
Delle muse che ho visto.
Posso firmare col mio sangue
Tutte le dichiarazioni che ho fatto
Perché sono così sicuro
Che lei è bella
Come so con precisione
Che il suo nome è Priscilla.

0975 Chiarimento su Priscilla

Se io fosse un pittore
Di una fama rinomata
Dipingerebbe un giardino segreto
Senza mele proibite
E col rossore dei tuoi labbra
Dipingerebbe panorami eterei
E potrebbe giocare
Alla roulette russa
Per ottenere
Un bacio della tua bocca.
Se Io fosse un pittore
Con una fama rinomata
Potrebbe dipingere un paradiso segreto
E li metterebbe il tuo nome,
Nell'onore del tuo sorriso
Per così scambiarlo
Per uno dei tuoi baci
E se qualcuno giudica questo
E alla fine condannano
Il capolavoro che faccio
Col colore del tuo sorriso,
Vorrei che mi incarcerino nella tua bocca
Perché se sarò accanto ai tuoi labbra
È miglior essere prigioniero che libero,
Perché quando è necessario
In qualsiasi sobborgo del mondo
Parlare concisa e precisamente
Della bellezza più alta
La prima parola a pronunciare
L'implichi il tuo bel sorriso.

0974 La más azarosa miseria

La más azarosa de las miserias
Es la que he vivido
A partir del mismo momento
En que te fuiste de mi territorio
Y me dejaste sumido
En el más espantoso lamento
Porque me acostumbré a la forma
De tu torneado cuerpo
Pensando que el concierto
De tu armonioso ser
Podría para siempre llenar
Las expectativas de mi piel
Pero que triste fue descubrir
Lo espantoso de quedar herido
Por el fantasma de la soledad
Y ver mi cuerpo arruinado
Por la más azarosa miseria
Que es la que he vivido
A partir del mismo momento
En que te fuiste de mi territorio
Y me dejaste sumido
En el más espantoso lamento
Que ha podido expresar mi alma.

0973 La compulsiva ilusión de tenerte

El arcano del amor me visitó
Una noche calurosa de junio
Y dejó colgando en mi interior
El estereotipo de tu ser
Y al conocer que eras un ángel
Se desencadenó en mi corazón
La compulsiva ilusión de tenerte
Más tú extendiste tus alas
Y volaste al ras de mi razón
Dejándome enceguecido por la luz
De tu cuerpo perfeccionado
Por tu exagerada belleza de ser celestial
Y fue entonces cuando empecé
A buscar y rebuscar en los baúles
Que guardaba en los sótanos de mi ser
Para extraer las artimañas
Que pudieran conquistarte
Y clamando desde lo hondo de mi ser
El arcano del amor me visitó
Una noche calurosa de junio
Y dejó colgando en mi interior
El estereotipo de tu ser
Y al conocer que eras un ángel
Se desencadenó en mi corazón
La compulsiva ilusión de tenerte
Más tú extendiste tus alas
Y volaste al ras de mi razón
Pero el amor que te tenía
Era tan vasto, obsesivo y enfermizo
Que me impulsó a abrazarte
Y con la fuerza de la pasión
Que portaba en mis venas
Te convencí de que me amaras.

0972 Ter-lhe e querer-lhe

Oh! Que mágoa cheia minha alma
Ao saber que não posso ter-lhe
Como vou ter alguma calma
Se só estou feito para querer-lhe.

Tão só se pudesse ter-lhe
No meu lado só um dia
Seria só para querer-lhe
E teria grande alegria.

Quando será esse momento
No que eu possa ter-lhe
Juro você que não mento
Tão só seria para querer-lhe.

Sempre vou ter que querer-lhe
Embora só seja uma ilusão
Embora não possa ter-lhe
Amar-lhe-ei com grande paixão.